Opportunità dal territorio

Con l'obiettivo di favorire la convergenza dei territori dell'Unione Europea verso un modello di sviluppo innovativo, sostenibile e inclusivo - sia dal punto di vista sociale, che ambientale - l'UE mette a disposizione opportunità di finanziamento rivolte direttamente alle amministrazioni locali, talvolta prevedendo possibilità di partenariati tra pubblico e privato. Questi opportunità sono disponibili tramite fondi «diretti», gestiti direttamente dalla Commissione Europea e dalle Agenzie tematiche, e fondi «indiretti», la cui gestione è demandata invece alle autorità nazionali e locali (un esempio classico possono essere i fondi «strutturali», la cui gestione è in capo principalmente alle regioni).

La maggior parte di questi piani di finanziamento incentiva fortemente i consorzi tra amministrazioni locali, per favorire il raggiungimento di una "massa critica" atta a gestire fondi di entità anche rilevante. In questa pagina potrete trovare delle sintetiche guide sulle varie opportunità offerte dall'Europa in materia di finanziamento e supporto alle amministrazioni locali. 

La principale politica di investimento dell'Unione europea è la Politica Regionale, che sostiene la creazione di posti di lavoro, la competitività tra imprese, la crescita economica, lo sviluppo sostenibile e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini in tutte le regioni e le città dell’Unione europea.

Al fine di raggiungere tali obiettivi e di affrontare le diverse esigenze di sviluppo di tutte le regioni dell’Unione europea, per il periodo 2014-2020 sono stati destinati alla Politica di Coesione 351,8 miliardi di €uro, quasi un terzo del bilancio complessivo UE. 

La Relazione sull'ottimizzazione del contributo dei fondi strutturali e di investimento europei alle priorità della commissione sottolinea come questii fondi SIE, per contribuire alla ripresa dell’economia  europea,  pongano un chiaro accento sui quattro principali settori generatori di crescita: 

*GRAFICO ORIZZONTALE: ricerca e l'innovazione, tecnologie digitali, green economy, Piccole imprese.*

Nel periodo 2014-2020 454 miliardi di EUR provenienti dal bilancio dell'UE (637 miliardi di EUR compreso il cofinanziamento nazionale) saranno investiti nelle città e nelle regioni europee grazie a più di 500 programmi dei fondi SIE. 

CRESCITA INTELLIGENTE, SOSTENIBILE ED INCLUSIVA

Riguardo l’Italia e le opportunità per il Nord-Ovest (Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta), la Commissione europea fornisce dati e spunti per l'accesso ai finanziamenti.

Regione LombardiaPiemonteLiguria e Valle d'Aosta forniscono direttamente le indicazioni sulla redistribuzione delle risorse sul territorio (fondi «indiretti»)

Esistono poi altri attori nel sistema, tra cui:

  • L'Agenzia per la Coesione Territoriale ha l’obiettivo di sostenere, promuovere ed accompagnare, secondo criteri di efficacia ed efficienza, programmi e progetti per lo sviluppo e la coesione economica, nonché di rafforzare, al fine dell’attuazione degli interventi, l’azione di  programmazione e sorveglianza di queste politiche. 

In particolare, obiettivo strategico dell’Agenzia è di fornire supporto  all’attuazione della programmazione comunitaria e nazionale 2014-2020 attraverso azioni di accompagnamento alle Amministrazioni centrali e  regionali titolari di Programmi e agli enti beneficiari degli stessi, con particolare riferimento agli Enti locali, nonché attività di monitoraggio e  verifica degli investimenti e di supporto alla promozione e al miglioramento della progettualità e della qualità, della tempestività, dell'efficacia e della trasparenza delle attività di programmazione e attuazione degli interventi.

Nel perseguimento di tale finalità, l’Agenzia si ispira a principi di  trasparenza, semplificazione e collaborazione con le Istituzioni dell’Unione Europea, le Amministrazioni pubbliche – centrali, regionali e locali, gli enti privati ed i soggetti a vario titolo coinvolti nell’attuazione delle politiche di sviluppo.


In Italia molti sono gli Enti e le Fondazioni che si occupano del rilancio del territorio e del finanziamento di progetti di valore.

Assifero - Associazione italiana delle Fondazioni ed Enti della filantropia Istituzionale 

Ecco poi un breve elenco:

FONDAZIONE ASM, che finanzia progetti relativi a molteplici ambiti (AMBIENTE, SOCIALE, SCUOLA UNIVERSITA’ e RICERCA, CULTURA e progetti promossi dalla Fondazione stessa)

FONDAZIONE CARIPLO, che attivamente struttura progetti in ambiti tra i più disparati (AMBIENTE, ARTE & CULTURA, SERVIZI ALLA PERSONA,  RICERCA SCIENTIFICA). Dal 2001 anche FONDAZIONE DELLA COMUNITA' BRESCIANA è soggetto promotore di filantropia e cultura della donazione.