Erasmus +

article-main-img

Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.

Il programma, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

il Programma di apprendimento permanente (Comenius,Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig)

Gioventù in azione

Cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati)Comprende inoltr ele Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport

 

OBIETTIVI GENERALI:

Gli obiettivi generali comuni sono qui di seguito riassunti:

Obiettivi  della Strategia Europa 2020 

Obiettivi Education and Training 2020

Riconoscimento delle qualifiche e trasparenza

Educazione all’imprenditorialità

ICT e Risorse educative a distanza (OER)  – ( v. Opening up education , il Piano d’azione lanciato a fine 2013 dall Commissione europea per l’innovazione e le competenze digitali)

Multilinguismo

 

OBIETTIVI SPECIFICI

Migliorare il livello delle competenze e delle abilità chiave dei giovani, compresi quelli con minori opportunità

Promuovere la partecipazione alla vita democratica in Europa e al mercato del lavoro, la cittadinanza attiva, il dialogo interculturale, l’inclusione sociale e la solidarietà

Favorire miglioramenti della qualità nell’ambito dell’animazione socioeducativa

Integrare le riforme politiche a livello locale, regionale e nazionale e sostenere lo sviluppo di una politica in materia di gioventù basata sulla conoscenza e su dati concreti e il riconoscimento dell’apprendimento non formale e informale, in particolare mediante una cooperazione politica rafforzata

Accrescere la dimensione internazionale delle attività nel settore della gioventù e il ruolo degli animatori socioeducativi e delle organizzazioni giovanili quali strutture di sostegno per i giovani

Acquisire conoscenze e competenze, attraverso esperienze di mobilità, spendibili nel mercato del lavoro.

 

PRIORITÀ

Il Programma Erasmus Plus si articola in diverse azioni chiave:

 

Azione chiave 1 – Mobilità individuale a fini di apprendimento

Mobilità individuale per l’apprendimento (KA1)

Mobilità dello Staff (in particolare docenti, leader scolastici, operatori giovanili)

Mobilità per studenti dell’istruzione superiore e dell’istruzione e formazione professionale

Garanzia per i prestiti

Master congiunti

Scambi di giovani e Servizio Volontario Europeo

 

Azione chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche

Partenariati strategici tra organismi dei settori educazione/formazione o gioventù e altri attori rilevanti, Partenariati su larga scala tra istituti di istruzione e formazione e il mondo del lavoro

Piattaforme informatiche: gemellaggi elettronici fra scuole eTwinning (visita il sito), Portale europeo per i giovani settore Gioventù (visita il sito), Epale per l’educazione degli adulti (visita il sito)

Alleanze per la conoscenza e per le abilità settoriali e cooperazione con paesi terzi e paesi di vicinato.

 

Azione chiave 3 – Riforma delle politiche

Sostegno all’agenda UE in tema di istruzione, formazione e gioventù mediante il metodo del coordinamento aperto, iniziative di prospetto, strumenti EU per il riconoscimento, disseminazione e valorizzazione, dialogo politico con stakeholders, paesi terzi e organizzazioni internazionali.

 

Attività Jean Monnet

Moduli, cattedre, centri di eccellenza accademici per intensificare la formazione negli studi sull’integrazione europea rappresentati in un curriculum ufficiale di un’istituzione di istruzione superiore, nonché per svolgere, monitorare e sorvegliare la ricerca sull’argomento UE, anche per altri livelli di istruzione come la formazione degli insegnanti e la scuola dell’obbligo.

 

Sport

Partenariati di collaborazione, allo scopo di combattere il doping nello sport di base, soprattutto in ambienti ricreativi come lo sport e il fitness praticati a livello amatoriale, di sostenere la prevenzione e la sensibilizzazione tra le parti coinvolte nella lotta contro le partite truccate, nonché approcci innovativi per contenere la violenza e fronteggiare il razzismo e l’intolleranza nello sport

Rafforzamento della base di conoscenze comprovate per la definizione di politiche attraverso studi, raccolta di dati, sondaggi, reti, conferenze e seminari che diffondono le buone pratiche provenienti dai paesi aderenti al programma e dalle organizzazioni sportive e rinforzano le reti a livello dell’UE

Dialogo con le parti interessate europee, attraverso la principale attività pianificata per il dialogo, ossia il Forum annuale dell’UE sullo sport

Sostegno alle iniziative della presidenza riguardanti lo sport organizzate dagli Stati membri dell’UE che esercitano il semestre di presidenza dell’UE.

 

PARTNER

I principali destinatari del programma sono:

per i progetti nel settore dell‘istruzione scolastica:dirigenti scolastici, insegnanti e personale della scuola, alunni di tutti i livelli dell’istruzione scolastica, dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria e secondaria

Progetti nel settore istruzione superiore: studenti (nei 3 cicli di studio) docenti, staff degli istituti di istruzione superiore, formatori e professionisti in imprese

Progetti nel settore istruzione e della formazione professionale (VET – vocational education and training): apprendisti e studenti che frequentano istituti professionali, professionisti e addetti alla formazione professionale, personale di organizzazioni di formazione professionale iniziale, formatori e professionisti in imprese

Progetti nel settore educazione degli adulti: membri di organizzazioni per l’educazione degli adulti, formatori, personale dell’istruzione per adulti e discenti adulti nei persorsi formale, informale e non formale.

Progetti nel settore della gioventù: giovani dai 13 ai 30, animatori giovanili (Youth Workers), organizzazioni attive nel settore della gioventù, associazioni, enti locali, Ong, gruppi informali di giovani

Progetti nel settore sport: professionisti e volontari nel settore dello sport, atleti e allenatori

 

AREA GEOGRAFICA/ AMMISSIBILITÀ

Paesi aderenti al Programma

Stati membri e paesi terzi che hanno istituito un’agenzia nazionale che partecipa in maniera completa al programma Erasmus+.

Paesi Partner

Paesi che non partecipano completamente al programma Erasmus+, ma che possono prendere parte (come partner o richiedenti) ad alcune azioni del programma.

 

BUDGET:

SCADENZE

Le scadenze sono variabili, tuttavia consultabili una volta pubblicate dalla Commissione Europea 

 

AUTORITÀ DI GESTIONE

EACEA. AGENZIA ESECUTIVA PER LA CULTURA L’EDUCAZIONE E GLI AUDIOVISIVI

 

AGENZIA NAZIONALE ERASMUS